Il Paese delle POLEMICHE

Datemi un mappamondo, che voglio scegliere a occhi chiusi un altro paese a caso in cui andare a vivere!

Ieri, giovedì 4 ottobre, ottima puntata di Annozero: sono rimasta 2 ore incollata al televisore per una trasmissione veramente ben fatta, con figlie e parenti di grandi magistrati uccisi che ammoniscono lo Stato italiano e chiedono di non ricordarsi dei magistrati solo dopo che vengono uccisi; con centinaia di ragazzi calabresi che già dai 16-17 anni (!) stanno lottando e si stanno unendo per combattere la ‘ndrangheta; con magistrati che denunciano di essere sottoposti a controlli, intercettazioni e boicottaggi ogni volta che le loro indagini toccano la classe politica.

Oggi, venerdì 5 ottobre, scoppia puntuale in Italia, come il sorgere del Sole, la POLEMICA!
In Italia ormai non c’è mosca che voli senza che la segua una POLEMICA!
Ma la cosa più assurda è che, dopo una puntata così di servizio, così di informazione, così di alto valore, in un periodo come quello che stiamo vivendo da anni in cui qualcosa di buono in TV lo trovi solo col lanternino, questa POLEMICA viene nientepopodimenochè dalla politica!!!!

Ma in che paese siamo?? Io lo voglio capire, porca miseria!!! Ma io mi sarei aspettata un APPLAUSO! Cavoli!
Ma che paese è un paese in cui non si polemizza contro le schifezze e si polemizza contro le cose buone?!!
Vorrei sentire un telegiornale che non apre con i politici scandalizzati per cose come queste, ma che apre puntando il dito contro la TV schifezza dei tronisti, delle pseudo-trasmissioni come Lucifero, dei plastici di case che sono state il luogo di una seria tragedia, che boccia i giornalisti che assediano le persone fuori dalle loro case come sciacalli. Io vorrei vedere questo!

Ma qui siamo veramente al PARADOSSO: oggi il Ministro dell’Ingiustizia mastella (con la m minuscola) trasferisce un magistrato che sta scoperchiando pentole che non dovevano essere scoperchiate, e solleva la POLEMICA!
Come dice De Magistris, qui ciò che prima era considerato devianza adesso sta diventando il sistema, ciò che prima veniva combattuto (la corruzione, l’ingiustizia, ecc.) adesso sta diventando ciò che regna e che controlla e blocca chi lavora per un mondo migliore e per un Italia più sana.

A volte vorrei essere di nuovo all’epoca della mia infanzia, o vorrei essere vissuta in periodi in cui tanta informazione non c’era, perchè è difficile sopportare il sentire e vedere queste cose. Almeno prima ero più spensierata…

Annunci

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: